Registrazione del convegno annuale di Asiac disponibile online

Il Convegno annuale di Asiac – tenutosi presso l’Università ‘La Sapienza’ di Roma – è stato registrato e reso disponibile online per intero da Radio Radicale ai seguenti link:

Prima giornata del convegno

Seconda giornata del convegno

Armenia, Caucaso e Asia Centrale – Ricerche 2016

Eurasiatica
Quaderni di studi su Balcani, Anatolia, Iran, Caucaso e Asia Centrale 6

covera cura di

Aldo Ferrari
Università Ca’ Foscari Venezia, Italia
aldo.ferrari@unive.it

Erica Ianiro
Università Ca’ Foscari Venezia, Italia
erica.ianiro@unive.it

Programma Convegno Asiac – Roma, 17-18 novembre 2016

locandina-convegno-2016

Scarica il programma in formato PDF

Giovedì, 17 novembre 2016

I sessione – Aula Organi Collegiali, h.10:00-13:00

Sulle Vie della Seta ai confini dell’Impero russo

Presiede Aldo Ferrari, Università di Venezia “Ca Foscari”

• Saluti di benvenuto e apertura dei lavori

• Paolo Ognibene, Patrizia Serventi, Elisabetta Cilli, Università di Bologna
Sulla Via della Seta alla ricerca delle origini degli Yaghnobi
• Daniele Artoni, Università degli Studi di Verona
Carla Serena, “benemerita degli studi etnografici, esploratrice coraggiosa delle
regioni Caucasee”
• Dario Citati, IsAG, Roma
La steppa fra Occidente e Mezzaluna. Čokan Valichanov e l’amministrazione russa delle terre kazake nel XIX secolo
• Vittorio Tomelleri, Università degli Studi di Macerata
E. D. Polivanov e la lingua georgiana

II sessione – Aula Organi Collegiali, h.14:30-17:00

Secessionismi dal Caucaso all’Ucraina: un’analisi multilivello

Presiede Paolo Calzini, Johns Hopkins University

• Alessandra Mignolli, Università di Roma “La Sapienza”
L’origine del conflitto: analisi dell’accordo di associazione tra UE e Ucraina
• Marco Cilento, Università di Roma “La Sapienza”
Le dinamiche del sistema politico ucraino post-Maidan
• Giorgio Comai, Dublin City University
Where does the money come from? Financing the budget and the welfare state in post-Soviet de facto states
• Claudio Foliti, Università di Roma “La Sapienza”
Secessionismi e processi di democratizzazione nello spazio post-sovietico
• Maurizio Vezzosi, Università di Roma “La Sapienza”
Donbass, polveriera d’Europa

Assemblea annuale dei soci ASIAC, h.17:00-19:00

Venerdì, 18 novembre 2016

III sessione – Aula Organi Collegiali, h.09:30-13:00

Storia e memoria dal Caucaso alla Turchia

Presiede Vittorio Tomelleri, Università degli Studi di Macerata

• Andrea Carteny, Università di Roma “La Sapienza”
La missione in Trancaucasia di Ettore Conti (1920)
• Daniel Pommier, Università di Roma “La Sapienza”
La rivendicazione per l’ammissione dell’Azerbaigian alla società delle Nazioni. La documentazione d’archivio lasciata da Topcubasov allo Stato francese.
• Fabio L. Grassi, Università di Roma “La Sapienza”
Troppo poco e troppo tardi? La debole lotta dei Circassi sugli eventi del 1864
• Aldo Ferrari, Università di Venezia “Ca’ Foscari”
Viaggio nella memoria armena in Turchia
• Leone Spita, Università di Roma “La Sapienza”
Imperi-Stati-Nazioni e il pensiero dello spazio. La rinascita e la perdita:
multiculturalismo e trasformazioni architettoniche-urbane nella Transcaucasia e nel bacino del Caspio
• Antonello Biagini, Università di Roma “La Sapienza”
Aldo Ferrari, Università di Venezia “Ca’ Foscari”
Presentazione del volume “Il Caucaso Meridionale, Processi politici e attori di
un’area strategica” (a cura di Gabriele Natalizia; Aracne, 2016).

IV sessione – Aula Organi Collegiali, h.14:30-17:30

Politica e società in Asia Centrale e Caucaso

Presiede Giorgio Comai, Dublin City University

• Gabriele Natalizia, Link Campus University
L’evoluzione dell’approccio strategico russo e americano nel Caucaso meridionale
• Marilisa Lorusso, International Refugee Rights Initiative, Oxford
La riforma costituzionale armena
• Giorgio Cella, Università Cattolica del Sacro Cuore
La Cecenia di Kadyrov come pivot di un Islam russo: un’arma a doppio taglio
• Fabio Indeo, Center for Energy Governance and Security, Hanyang University
La Via della seta energetica e il ruolo dell’Asia centrale
• Noemi Rocca, Università di Coimbra
Quale ruolo geopolitico per l’Iran nel Caucaso e in Asia Centrale dopo la
conclusione del negoziato sul nucleare

17.30 – Chiusura dei lavori

Convegno annuale di ASIAC 2016 – Call for papers

17-18 novembre 2016

Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Il 17 e il 18 novembre 2016 si terrà a Roma il convegno annuale di ASIAC, Associazione per lo Studio in Italia dell’Asia Centrale e del Caucaso.

Il convegno sarà suddiviso in due sessioni. La prima sessione, dal titolo “Non solo seta. Percorsi politici, commerciali e culturali tra Caucaso e Asia centrale”, comprenderà un massimo di sei relazioni e sarà dedicata al tema monografico delle vie di comunicazione e trasporto nello spazio caucasico e centroasiatico. La seconda sessione, invece, avrà un carattere generale e multidisciplinare, permettendo di presentare le ricerche in corso in Italia sul Caucaso e sull’Asia Centrale. Nel corso della seconda giornata si terrà anche l’assemblea annuale di ASIAC.

Chi fosse interessato a partecipare dovrà inviare agli indirizzi di posta elettronica indicati in calce il titolo dell’intervento e una breve sinossi (max. 1000 caratteri), indicante titolo, argomento e ipotesi di ricerca entro e non oltre il 20 luglio 2016. Il direttivo di ASIAC si riserva di valutare gli interventi e di procedere successivamente alla conferma dell’accettazione degli stessi.

Per partecipare al convegno sarà necessario versare una quota che sarà valida anche come iscrizione ad ASIAC per l’anno 2016 (50€ per gli strutturati, 25€ per i non strutturati e per gli studenti).

Le sinossi devono essere inviate a:

Scadenzario

  • Termine per la presentazione della sinossi: 20 luglio.

  • Notifica dell’accettazione: entro il 20 agosto.

  • Iscrizione al Convegno: entro il 4 settembre.

  • Stesura del programma definitivo: 20 settembre.

X Giornata di Studi Armeni e Caucasici

16 febbraio 2016
Sala Baratto, Ca’ Foscari
Dorsoduro 3246 – Venezia

9.45     I regni caucasici fra Roma e l’Iran (55 a.C-72 d.C.): un caso antico di “connected histories” – Giusto Traina –  Université Paris-Sorbonne/Institut universitaire de France
10.30     L’attività archeologica dell’IsMEO in Armenia – Manuel Castelluccia, Roberto Dan – Associazione IsMEO, Roma
11.00     La lingua (mista) dei Lom d’Armenia e la sua organizzazione morfo-lessicale – Andrea Scala – Università di Milano
11.30     I contesti storici del monachesimo orientale. La vita siriaca di Pietro Iberico e la Vita greca di Melania la giovane: due testi a confronto – Claudia Tavolieri – Università degli Studi Roma Tre
12.00     Il principe Ašot II Bagratuni e l’Incarnazione miracolosa di Daroynk` – Marco Ruffilli – Università di Ginevra
12.30     A proposito di viaggi insoliti, mostri mangia-luna e altre curiosità ossete – Paolo Ognibene – Università di Bologna, sede di Ravenna

13.00     Pausa pranzo

14.30     La Georgia nelle fonti geografiche e cartografiche – Patrizia Licini – Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici, c/o Università degli Studi Roma Tre
15.00     Scoprendo le due fedi del re. La visione dei Georgiani nei documenti diplomatici veneziani (1573-1645) – Piotr  Chmiel – Università di Varsavia
15.30     Imadeddīn Nesīmī a Venezia: un manoscritto locale di poesia caucasica – Erica Ianiro – Università Ca’ Foscari Venezia
16.00     Tra immagini e memorie: scoprendo l’Abcasia con gli occhi di Carla Serena – Daniele Artoni – Università di Verona
16.30    L’alfabeto analitico abcaso di N. Ja. Marr – Vittorio Tomelleri – Università di Macerata

Scarica il programma in formato .pdf

X Giornata di Studi Armeni e Caucasici